About

I have been passionate about photography from the time I was a teen. The light and the grain, the black and the white, the never-ending search for this unique and special image concealed somewhere, waiting to be discovered. Later I worked as a teacher, journalist and television producer, but always I carried a camera with me, filling shoe boxes or memory cards with images. Photography has always been something personal, with files and negatives acting as a private time machine. Today I’m looking inside this archive with a different curiosity. I go back and further back again, trying to find some sense, some recurring event or an expression of myself over a long distance of time.

Sono sempre stato appassionato di fotografia, fin da ragazzo. La luce e la grana, il bianco e il nero, la ricerca senza fine di quell’immagine, unica e speciale, che si nasconde chissà dove e che aspetta solo di essere scoperta. Più tardi ho lavorato come insegnante, giornalista e produttore televisivo, ma ho sempre avuto con me una macchina fotografica e ho riempito d’immagini intere scatole di scarpe e carte di memoria. La fotografia è sempre stata qualcosa di molto personale. I files o i negativi erano la mia privatissima macchina del tempo. Oggi guardo a questi archivi con una curiosità diversa. Vado indietro negli anni - e indietro ancora - e cerco, un evento, un segno ricorrente, un'espressione di me sul lungo periodo.